BONUS IN ARRIVO PER CHI INVESTE IN PUBBLICITÀ

  • BONUS IN ARRIVO PER CHI INVESTE IN  PUBBLICITÀ

    BONUS IN ARRIVO PER CHI INVESTE IN PUBBLICITÀ

    • Tempo di lettura stimato 1'

    Il Marketing è in fermento quando arrivano notizie incoraggianti come questa: il bonus che lo Stato ha deciso di erogare a chi investe in advertising e pubblicità.

    Se è vero che la pubblicità è l’anima del commercio, per citare il buon vecchio Henry Ford, è anche vero che molte volte ci si trova, con i clienti, di fronte a frasi come:  “Vorrei investire in un progetto di promozione o di Web Marketing, ma il budget è zero”.

    Ed ecco che ci viene in soccorso lo Stato, con un incentivo a mettersi in gioco e un aiuto per le tasche e pernon avere più scuse!

    Per quanto concerne le detrazioni dalle campagne pubblicitarie, si potranno ottenere dei tassi pari al 75%  per tutti e al 90% per start up, piccole imprese o aziende innovative.

    Si potrà investire in TV e radio, ma anche su portali online, siti web, social network e su tutto il mondo cartaceo.

    Il bonus è rivolto anche agli investimenti effettuati entro il 2017 e più precisamente quelli tra il 24 giugno e il 31 dicembre 2017, quindi, approfittare di questa iniziativa è un dovere per chiunque abbia un business, una piccola attività che desidera crescere o progetti più ambiziosi. L’ammontare detraibile per questo lasso di tempo è pari a 20 milioni di euro. Mica male!

    Il prossimo anno, il 2018, è ovviamente  incluso nel bonus.

    CHI PUÒ USUFRUIRNE?

    Nello specifico, destinatari del credito di imposta per l’acquisto di campagne pubblicitarie saranno:

    • imprese, di qualsiasi natura giuridica (ditte individuali, società, startup e Pmi innovative).
    • lavoratori autonomi e titolari di partita Iva;
    • professionisti (sia iscritti che non iscritti ad albi, ruoli o collegi);
    Quali campagne beneficiano del bonus pubblicità

    A poter beneficiare del bonus pubblicità sono i cosiddetti «investimenti pubblicitari incrementali», ovvero tutti gli investimenti in campagne pubblicitarie che siano superiori di almeno l’1% rispetto a quanto investito per lo stesso settore nell’anno precedente.

    La modalità di accesso alle detrazioni e i criteri di attuazione della legge non sono ancora definiti in pieno. Dovremo attendere il decreto attuativo del Presidente del Consiglio dei Ministri.

    Condividi con:

    Comments are closed.

Utilizziamo i cookies per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Se continui ad utilizzare questo sito web acconsenti all'utilizzo dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi